domenica 14 aprile 2013

Ancora braccialetti di stoffa

Con il post di oggi voglio mostrarvi un altro modo per creare braccialetti di stoffa.

La tecnica che vi presento è una versione un po’ più elaborata rispetto al post di Mommi. Non è affatto difficile però… Diciamo che la differenza più grossa è che io ho cucito la stoffa :-)

Il risultato è un braccialetto più rigido e strutturato che si presta a essere decorato con bottoni o altri elementi metallici cuciti direttamente su di esso.

DSC_0194

Per questo progetto vi servono due stoffe diverse abbinate tra loro. A mio parere il risultato è migliore se le stoffe sono in contrasto tra loro. Se vi fate un giro nello shop non avrete problemi a trovare le fantasie più adatte!

DSC_0136

Dovete tagliare una striscia di 18 x 3,5 cm in ognuno dei due colori e una striscia leggermente più piccola di fiselina termoadesiva (serve solo un leggero supporto e se non la avete potete tranquillamente ometterla).

DSC_0140

A questo punto tracciate una riga a 0,5 cm da uno dei due lati lunghi, abbinate le due stoffe diritto contro diritto e cucite lungo la riga tracciata con la macchina da cucire. Stirare la cucitura aperta.

Con il rovescio rivolto verso di voi attaccate la teletta con il ferro da stiro. Non dovete metterla nel centro, ma leggermente spostata verso il colore che volete usare per l’interno e che con il passaggio successivo farà da cornice per la seconda stoffa.

HDS 04 2013

Utilizzando la teletta come guida ripiegate le due stoffe all’interno e stirate bene questa piega.

Poi ripiegate nuovamente la stoffa facendo in modo di lasciare un margine di colore uguale sui due lati (guardate le foto per capire meglio questo passaggio).

Bloccate con gli spilli e cucite a macchina, prima sul lato aperto e poi sull’altro lato in modo simmetrico.

HDS 04 2013-002

Al centro della striscia applicate la decorazione che preferite. Io ho cucito un fiore in metallo e un bottone.

DSC_0189

Non vi resta che rifilare il vostro braccialetto in base alle misure del vostro polso (in questo modo eliminerete anche i lati iniziale e finale che presentano sempre delle imperfezioni :-)

DSC_0169

Per la chiusura io ho usato due piattine in metallo in cui ho inserito i lembi del braccialetto stringendo poi con le pinze piatte, e un moschettone che si chiude su un anellino applicato sulla parte opposta. Per creare un elemento decorativo e poter eventualmente allungare il braccialetto ho aggiunto un pezzo di catena con un piccolo charms applicato sul fondo.

DSC_0171

Ed ecco qua il risultato finale!

HDS 04 2013-003

Ho realizzato un secondo braccialetto con la stessa tecnica. In questo caso però ho fatto un nodo al centro della striscia e sopra questo ho cucito un anello in metallo argentato e applicato due foglioline ai lati.

DSC_0198

Per la chiusura ho sostituito il moschettone con un fermaglio decorativo.

HDS 04 2013-001

Spero che questa tecnica vi sia piaciuta! Non vi resta che fare un giro sullo shop per scegliere le vostre stoffine e tutti gli elementi metallici per rifinire il vostro lavoro.

9 commenti:

  1. Bellissimi!!!!! Mi piacciono entrambi un sacco!!!! È anche questo un modo per "far fuori" gli avanzi!!!!! Mitica Ste!!!!!!!
    =^__^=

    RispondiElimina
  2. Ma sai che sono davvero deliziosi? Hai certe idee.....sei davvero bravissima! Paola

    RispondiElimina
  3. sono davvero belli, grande idea!

    RispondiElimina
  4. Molto carini; bell'idea!! Da provare sicuramente con gli avanzi.

    RispondiElimina
  5. Carinissimi questi braccialetti!!

    RispondiElimina
  6. Ma perchè ho scoperto solo ora il tuo blog?? Ma è bellissimo, con tante idee sfiziose e meravigliose! Complimenti, ti seguo con piacere!!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  7. Ma sono meravigliosi!!!! Caspita che belli e sono rifiniti benissimo!! Bravissimaaaa!!!

    RispondiElimina
  8. Che bei tutoarial!I gufi sono bellissimi..ottima idea quella di mettere il cartoncino alla base! ;)

    RispondiElimina