domenica 6 gennaio 2013

Ricominciamo?

Il detto dice "l'Epifania tutte le feste si porta via", quindi.... rispolveriamo le nostre macchine da cucire, le nostre stoffe, forbici e spilli e cominciamo questo 2013! Facendo cosa? Semplice! Per un 2013 super organizzato ci servirà sicuramente un quadernetto.... un'agenda.... un block notes... quindi.... perchè non fare anche una copertina "stoffosa"?
Sono partita da un kit di stoffine, un rettangolo di feltro e un pò di tessuto color panna.
Il mio quadernetto misura 15 cm in altezza e  11 cm di larghezza, comprendendo anche l'ingombro della spirale. 
Per cui, per ricavare la misura della copertina, aggiungete 3 cm all'altezza (da 15 cm passiamo a 18 cm). Per la larghezza, raddoppiamo la misura iniziale  (11 cm x 2 = 22 cm, ovvero la misura del nostro quaderno completamente aperto), aggiungiamo 3 cm (come abbiamo fatto per l'altezza) e non dimentichiamoci anche lo spessore del nostro quadernetto (nel mio caso 1 cm).
Dal feltro, pertanto, dovrò ricavare un rettangolo di 18 cm x 26 cm.
Inoltre avrò bisogno, dal tessuto panna, di:
2 rettangoli di 18 cm x 10 cm 
2 rettangoli di 18 cm x 8 cm
Dalle stoffe tagliate una striscia per ogni fantasia di 25 cm per 4 cm.
Unitele tra di loro e stirate bene le cuciture aperte. Ora avremo una striscia lunga 25 cm. 
Tagliate a metà questa striscia in modo da ottenere due rettangoli alti circa 12,5 cm.
Unite i due rettangoli per formare una striscia unica (stirate la cucitura!).
A questo punto, tagliate due strisce alte 4 cm. Capovolgete una delle strisce in modo da sfalsare le fantasie dei quadrati.
Unite le due strisce.
Con uno zig zag normale attaccate al feltro la nostra striscia patchwork (un patchwork moooooltoooo easy! E anche un pò sbilenco!!!)
Poi ripassate il tutto con uno zig zag più fitto.
Create un'asola con un cordoncino elastico e attaccatela sul rovescio del feltro in corrispondenza del centro della striscia patchwork.
A questo punto prepariamo l'interno!
Prendete i rettangoli di stoffa panna (quelli 18 x 10 cm) e ripiegate 2 volte un lato aiutandovi con il ferro da stiro in modo che rimanga la piega e cucite. In questo modo rifiniremo le parti laterali che tengono ferma la copertina del quadernetto. 
Gli altri due rettangoli (quelli 18 cm x 8 cm) verranno rifiniti con l'avanzo del nostro patchwork.  Tagliate la striscia avanzata (circa 4,5 cm per 28/30 cm) esattamente a metà per la lunghezza. Otterremo due strisce alte poco più di 2 cm. Aiutandovi con il ferro da stiro, piegatele prima a metà, e poi fate convergere i due lati sulla piega centrale. Forse dalla foto si capisce meglio.... cucite le strisce sulla stoffa panna.
A questo punto sovrapponete i vari pezzi dell'interno. 
Come potete vedere dalla foto, sul lato destro ho fatto una cucitura centrale per ottenere due taschine (la cucitura unisce i due pezzi di tessuto), mentre sul lato sinistro, con un pezzettino di stoffa, ho ricavato un portapenna (cucitelo solo sul rettangolo rifinito con la striscia patchwork!).
Siamo pronti ad assemblare tutto!
Fate uno zig zag fitto fitto tutto intorno al bordo, ripassando due volte, in modo da essere certi di aver cucito bene tutti gli strati di tessuto e feltro. Se la vostra macchina ve lo permette, regolate anche la larghezza del punto in modo da avere uno zig zag più largo di quello normale.
Infilate il vostro quaderno all'interno e non dimenticate la penna!

Per tenere chiuso il tutto, ho attaccato un bottone ricoperto (usando l'apposito attrezzocon la stessa stoffa del portapenna.
Come al solito, ho fatto un post chilometrico!!!!! Se avete dubbi, chiedete! Io sono qui! Anche se adesso sono parecchio stanca..... ho girato tutta la notte sulla scopa per riempire le calze di doni e dolci... =^__^= 
Ora vado a riposarmi! hihiihihihihihihihii.....
BUONA BEFANA A TUTTI!!!!!!!

13 commenti:

  1. Bellissimo, spiegato stra bene, ho un solo problema... non ho la macchina da cucito =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuuuuuuuuuuu!!!!!! Bisogna rimediare subitoooooooo!!!!!!!! =^__^=
      Dai dai che una macchina da cucire serve sempre!!!!! Anche per cucire la carta!!!!!!
      =^__^=
      Ge

      Elimina
  2. Con una spiegazione così .....mi viene voglia di provare !!!! ...ci manca solo che mi lascio contagiare dal cucito creativo !!!! ...però mai dire mai !!!!
    Come sempre sei uno spettacolo!!!
    baci...Befana!!!
    giusi (Befana)!!

    RispondiElimina
  3. wow che stupendo tutorial! Non provo oggi solo perchè la giornata è piena di impegni, ma nei prossimi giorni mi cimento!
    Grazieee
    Sandra

    RispondiElimina
  4. Sei bravissima! Un'artista a 360°! Complimenti!
    Robi

    RispondiElimina
  5. Ciao, ma quale post kilometrico. Va benissimo! Tutorial spiegato benissimo! Grazie mille e spero al prossimo:-)
    Emanuela

    RispondiElimina
  6. splendido Ge.... chissà che non faccia un tentativo con questo patchwork!
    Bacio
    Clelia

    RispondiElimina
  7. Che tu ci creda o no avevo proprio in programma di rivestire un'agenda in questi giorni e il tuo tutorial ha chiarito alcuni miei dubbi, quindi .... non mi resta che mettermi alla macchina da cucire! Grazie mille, questo blog è tra i miei preferiti, sempre ricco di spunti e consigli! Alla prossima, sara

    RispondiElimina
  8. dai...mi butto e poi ti mando una fotografie del risultato......per divertirti un po'!
    Grazie Ge.......nio!
    Pat

    RispondiElimina
  9. Ge, te l'ho già detto ma devo dirtelo di nuovo.. hai delle manine fatate!!!
    Sei brava in tutto tutto tutto!!! Io dovrei prendere qualche lezione di cucito.. mi piacciono troppo i tuoi progettini!!!

    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Il post e' chiarissimo, sono io che sono inetta purtroppo.... Ma mi serve per forza la macchina? Io non la so usare (no, neanche per la carta, me tapina) si può fare a mano?

    RispondiElimina
  11. Buon anno!!!! Se ti va passa a trovarmi Valeria http://lacivettainnamorata.blogspot.it

    RispondiElimina
  12. ....e io che volevo provare a farla.....invece mi è arrivata direttamente dalla creatrice !!!! favolosa!! grazie Ge!!!

    RispondiElimina