sabato 12 gennaio 2013

Elefante per gioco…

… o per divertimento, o per arredo!

Il progetto di oggi è proprio un elefante di stoffa pronto per accogliere le vostre coccole!

DSC_1024

Ho realizzato il progetto con due bellissime stoffe dello shop e un pattern di Retro Mama acquistato online.

Questo modello mi piace molto per la sua semplicità ed è adatto anche a principianti. Lo trovo elegantissimo nella sua essenzialità. Oltre a due fantasie di stoffa vi servono solo imbottitura per cuscini e un po’ di filo da ricamo nero per gli occhi.

DSC_0993 (2)

Quando utilizzate un cartamodello occorre innanzitutto prestare attenzione al fatto che le cuciture siano ricomprese o meno nel disegno. Se il modello è in inglese viene riportata la dicitura “seam allowances included”. Questo significa che il disegno fornito comprende già un margine di cucitura pari alla larghezza di un piedino della macchina da cucire e che, una volta riportato il disegno su stoffa questo dovrà essere ritagliato a filo. Se i margini sono ricompresi occorre fare molta attenzione nel caso vogliate ridurre le dimensioni del cartamodello. Infatti riducendo con la fotocopiatrice le dimensioni originali verranno ridotti in proporzione anche i margini di cucitura e in modelli complessi questo può compromettere il risultato finale.

Un’altro particolare importante che viene riportato nei cartamodelli è il “dritto filo”. E’ rappresentato da una linea con due frecce. Serve per posizionare correttamente il disegno sulla stoffa. Questa linea dovrà essere parallela alla cimosa della stoffa (ovvero il margine laterale della stoffa). Il corretto posizionamento del modello a dritto filo è importante nel caso si vogliano realizzare capi di abbigliamento perchè garantisce che il lavoro finito cada perpendicolarmente e risulti impeccabile. Nel caso di pupazzi potete anche essere più flessibili, ma spesso questa indicazione serve per rendere particolari effetti con alcuni tipi di stoffe (ad esempio per posizionare le righe oblique).

DSC_1000 (2)

Una volta posizionato il modello sulla stoffa segnate i margini, rimuovete la carta e tagliate la stoffa.

DSC_1003 (2)

Seguite le istruzioni e effettuate le varie cuciture nella giusta sequenza. Stirate sempre la stoffa prima di riportare il disegno e dopo ogni cucitura. Non dimenticate di praticare dei tagli sulle parti rotonde per far “girare” bene la stoffa e ottenere una finitura perfetta.

DSC_1010 (2)

Lasciate un margine aperto e imbottite bene. Usate poca imbottitura alla volta e prima di procedere oltre compattate bene le varie zone (in particolare riempite bene la proboscide e le zampe).

DSC_1043-001

Chiudete l’apertura con un sottopunto e con del filo da ricamo nero disegnare gli occhi.

DSC_1041-001

 

DSC_1028

Non ho proprio saputo resistere e ne ho fatto un altro scegliendo un altro abbinamento di colore. Dopo il giallo e azzurro ho optato per rosso e verde. Il risultato è più grintoso, ma sempre adorabile Smile. Anche queste stoffe le trovate nello shop.

DSC_1036 (2)

DSC_1035 (2)

5 commenti:

  1. Bellissimi,quello rosso e verde poi è il mio preferito !

    RispondiElimina
  2. Sono così buffi! Li avevo visti su Retro Mama e mi ero già innamorata di loro!

    RispondiElimina
  3. Ma sono carinissimi!!! Grazie Ste!!!

    RispondiElimina
  4. Oddio quanto sono belli!!!!!!! ADORABILI!!!!! Quello giallo/azzuro è il mio preferito!!!!!!
    Bacii
    Ge

    RispondiElimina